L'Inter nel mirino della giustizia, sotto accusa lo scudetto a tavolino

Italia, 20/06/2007

Si conclude l'indagine Procura che vede coinvolti, tra gli altri, Moratti e Galliani

MILANO (20 giugno 2007) - Anche l'Inter di Massimo Moratti finisce nel mirino della magistratura. Ad essere sotto osservazione è lo scudetto del 2005-2006, quello assegnato a tavolino dal commissario straordinario della Figc Guido Rossi. Il pm milanese Carlo Nocerino nel notificare l'avviso di fine indagine a Massimo Moratti, presidente nerazzurro, e all'amministratore delegato del Milan Adriano Galliani, scrive: "L'equilibrio finanziario sarebbe saltato se la società avesse evidenziato le perdite connesse alle plusvalenze fittizie e l'Inter non avrebbe superato i parametri chiesti dalla Covisoc per l'iscrizione al campionato 2005-2006". Per la Procura tra Milan e Inter ci sarebbero stati passaggi di giocatori per "gonfiare" i bilanci. Lo scudetto era stato attribuito ai nerazzurri dopo calciopoli e la retrocessione della Juventus.

Commenta l'articolo

Guida ai comuni

Area download

  • Scarica la guida Aggiornamento Settimanale
  • Il nostro comune SPECIALE VAL D'ENZA
Ricerca attivita

Il sondaggio

Warning: Variable passed to each() is not an array or object in /var/www/sarat1022/showx/showcore.inc.php(267) : eval()'d code on line 14
×