Tiziano Motti: “Telecamere negli asili per tutelare i bambini. Filmati a disposizione solo delle forze dell’ordine”

tiziano-motti-tutela-bambini-asilo

Reggio Emilia, Italia, 2015-03-22

Tiziano Motti propone l'utilizzo delle telecamere negli asili, con immagini ad esclusivo utilizzo delle forze dell'ordine, per tutelare i bambini dai maltrattamenti delle maestre

Una sua interrogazione alla Commissione di Bruxelles ha suscitato polemiche ma anche molti consensi: l’ onorevole Tiziano Motti conduce da tempo una battaglia per le telecamere negli asili a tutela dei piccoli ospiti. “Bisogna trovare un equilibrio tra la privacy delle maestre e la difesa dei più deboli. Ma qualcosa va fatto, nell’interesse di tutti – spiega Tiziano Motti – . D’altra parte se accettiamo di essere perquisiti e spogliati per ragioni di sicurezza prima di salire su un aereo, a maggior ragione vanno accettate alcune misure a tutela dei bambini. Voglio precisare che parliamo di telecamere e immagini a disposizione solo delle forze dell’ordine, non di chiunque”.

L’ onorevole reggiano Tiziano Motti, eurodeputato della settima legislatura e presidente di Europa dei Diritti è intervenuto in qualità di ospite a Canale 5 Magazine, il programma tv pomeridiano condotto da Barbara d’Urso che ha dedicato un acceso dibattito al tema delle telecamere nelle scuole dell’infanzia, dopo la decisione del garante della privacy di proibire le riprese durante l’attività didattica. Sono state riproposte le immagini raccapriccianti, filmate dalla polizia, dei bimbi di uno-due anni picchiati dalle maestre dell’asilo Cip Ciop.

Commenta l'articolo

Video del giorno

Referendum, vince il No. Renzi si dimette: "Ho perso io, la poltrona che salta è la mia"

Immagine del giorno

Siria: 22 morti in raid, almeno 3 bambini

Siria: 22 morti in raid, almeno 3 bambini

Guida ai comuni

Area download

  • Scarica Il Giornale di Reggio Edizione del 26/11/2016
  • Scarica la guida Aggiornamento Settimanale
  • Il nostro comune SPECIALE SHOPPING DI NATALE
Ricerca attivita

Il sondaggio

Credi che le scelte promosse dal prossimo Referendum siano positive per il Paese?

×