‘Pippo Baudo di nuovo in tv’, la svolta del conduttore Rai: per lui un ruolo diversissimo

Pippo Baudo potrebbe tornare presto in tv per ricoprire un ruolo diverso dal solito. Scopriamo di quale si tratta.

Chi ama la tv italiana conosce fin troppo bene il nome di Pippo Baudo, storico conduttore del Festival di Sanremo e di altri programmi di successo, che ha lasciato indubbiamente il segno nella storia della televisione. Un personaggio amato da tutti per la sua compostezza, per la serietà sempre dimostrata e per la capacità di gestire anche le situazioni più difficili.

pippo baudo torna in tv
Pippo Baudo è pronto per il ritorno in tv (4minuti.it)

Tutte qualità che, da oggi, potremo tornare ad ammirare grazie ad un nuovo possibile programma, che Pippo Baudo potrebbe condurre in via del tutto eccezionale. Ecco i dettagli e quale sarebbe il suo ruolo che, a dirla tutta, è semplicemente perfetto.

Il ritorno di Pippo Baudo in tv: ecco dove

In questi ultimi mesi abbiamo sentito parlare sempre più spesso di Pippo Baudo. Un po’ per i riferimenti che si fanno alla sua persona durante il Festival di Sanremo e un po’ per i suoi interventi telefonici in alcuni programmi. Ed è proprio durante uno di questi che è saltata fuori la possibilità di un suo ritorno in tv. Un ritorno ancora da confermare, ma per il quale sembrano esserci molte probabilità.

Cosa farà Pippo Baudo in tv
Per il suo possibile ritorno in tv, il conduttore potrebbe ricoprire un ruolo decisamente diverso dal solito (Foto Ansa) – (4minuti.it)

Mentre era in collegamento telefonico a Domenica In, Michele Guardi lo ha infatti invitato a lavorare con lui nella sua trasmissione di mezzogiorno. Il presentatore gli ha proposto di onorare i 70 anni della tv italiana gestendo una rubrica a I Fatti Vostri. L’idea è quella di un appuntamento settimanale in cui Pippo potrebbe ripercorrere proprio la storia della televisione. Un ruolo che gli calzerebbe a pennello, vista la sua esperienza decennale.

A questa offerta, Baudo ha risposto che ci penserà, lasciando quindi aperta la porta alla speranza per tutti coloro che sognano di rivederlo in tv. Per onor di cronaca, è bene ricordare che qualche hanno fa, il conduttore aveva già rivestito un ruolo simile in Storie di televisione. Il suo, quindi, non sarebbe un intervento del tutto nuovo. Ma la rivisitazione di qualcosa che ha già sperimentato e che, con la sua professionalità, sarà sicuramente in grado di rendere speciale.

Non resta, quindi, che attendere di avere maggiori informazioni a riguardo, per poter rivivere la storia della tv con una guida d’eccezione che il piccolo schermo l’ha vissuto in primo piano, portandolo poi nelle case degli italiani in modo sempre garbato e piacevole.

Impostazioni privacy