Maria Grazia Cucinotta: “Ha avuto la pazienza di trasformare i miei difetti”, le parole commoventi per il famosissimo collega

Maria Grazia Cucinotta, parlando del suo famosissimo collega, si è lasciata andare ad una confessione commovente.

Maria Grazia Cucinotta è un’attrice e una produttrice cinematografica oggi molto affermata nel settore. La sua carriera ha avuto inizio nel campo della moda. Dopo aver partecipato a Miss Italia, fu notata da Renzo Arbore, che la scelse come valletta per il programma Indietro Tutta!. Da allora, ha cominciato a spaziare da una trasmissione ad un’altra, fino ad arrivare a consolidare il suo talento nel mondo della recitazione.

Maria Grazia Cucinotta, le parole commoventi per il collega
Maria Grazia Cucinotta emoziona con le sue parole (4minuti.it)

L’attrice ha recitato in numerosi film al cinema e in televisione: l’ultimo che l’ha vista protagonista sul piccolo schermo è uscito nel 2023 e si intitola Il meglio di te. Ha esordito nel 1990 nella pellicola Viaggio D’amore, seguita da Vacanza di Natale ’90, mentre in tv ha debuttato un anno dopo, nella sit-com Andy e Norman.

Sicuramente il film che le ha dato grande popolarità è stato Il Postino. Infatti, grazie a quella partecipazione, è diventata nota internazionalmente. Ed è proprio al suo collega che Maria Grazia, in un’intervista, ha rivolto delle dolci parole.

Maria Grazia Cucinotta si lascia andare a parole commoventi: il messaggio è per il suo collega amatissimo

Oggi Maria Grazia Cucinotta è molto famosa, ma sicuramente il film che l’ha resa celebre è Il Postino, in cui ha recitato accanto a Massimo Troisi. Ebbene, in una vecchia intervista all’Adnkronos, parlando della pellicola e del suo allora collega – scomparso nel giugno del 1994 – si è lasciata andare ad una bellissima confessione: “Massimo Troisi era ‘Il Postino’ per il suo stile di vita, era esattamente come lo vediamo nel film”.

Le parole commoventi di Maria Grazia Cucinotta su Massimo Troisi
Maria Grazia Cucinotta ricorda l’esordio sul grande schermo con Massimo Troisi (Foto Ansa) – (4minuti.it)

L’attrice ha raccontato che di Troisi amava il suo humor ed era un uomo dalla semplicità disarmante. Durante le riprese della pellicola, fu molto paziente con lei: “Leggemmo insieme il copione e mi spiegò, passo dopo passo, cosa è il cinema, perché io non ne sapevo nulla. Ha avuto la pazienza di trasformare i miei difetti in qualcosa di ‘unico’, come amava dire lui”. Maria Grazia ha, quindi, avuto un grande supporto dall’attore, che è riuscito a comprenderla e sostenerla.

Parlando dei suoi esordi, ha invece confessato che all’inizio della sua carriera era dislessica, era particolarmente timida a causa del suo forte accento siciliano e aveva gli attacchi di panico: “Non tutti hanno la pazienza di immedesimarsi e capire la situazione”. Dopo Il Postino, per l’attrice si sono aperte le porte dello spettacolo e del cinema e negli anni è riuscita ad arrivare sempre più in alto.

Impostazioni privacy