Loredana Bertè senza freni sull’ex compagno: “Amava la cocaina più di me”

Loredana Bertè con la sua ‘Pazza’ sta facendo cantare gli italiani: un brano dedicato a se stessa, che è riuscita ad andare avanti nonostante le avversità, tra cui un compagno che amava la cocaina più di lei.

‘Pazza’, la canzone con cui Loredana Bertè si è presentata al Festival di Sanremo e con la quale è arrivata settima ma soprattutto ha finalmente portato a casa il Premio della critica ‘Mia Martini’, è dedicata a se stessa, alla sua vita tutt’altro che semplice fin da quando era una bambina, alla sua forza, ma anche alla sua capacità di saper stare da sola, ora.

Loredana Bertè e l'ex compagno che amava la cocaina più di quanto amasse lei
Loredana Bertè ricorda la storia con l’ex compagno: le sue dichiarazioni sono sconvolgenti – 4minuti.it

Non solo, perché per una non abituata a vincere, come ha specificato lei, raggiungere il premio dedicato proprio alla memoria della sorella, scomparsa nel 1995 dopo un arresto cardiaco, è un successo ancora più enorme, che ha voluto dividere proprio con la cantante di Minuetto.

Mimì ha vissuto l’inferno, ecco perché sono felice di averle dedicato questo premio. Mimì è tutto per te“, ha detto quando ha scoperto di aver vinto. Ma se la vita della sorella non è stata tutta rose e fiori, altrettanto si deve dire di quella di Bertè, messa in secondo piano anche dall’ex marito, che amava la cocaina più di quanto amasse lei.

Loredana Bertè: “Mio padre era violento, Borg amava la cocaina più di me”

Ma andiamo con ordine. Come raccontato benissimo dal settimanale DiPiù, la cantante calabrese, classe 1950, non è sempre stata quella che vediamo ora sul palco con i capelli blu e una voce roca e profonda da vera rockstar. Se il timbro è lo stesso, non si può dire della sua serenità. Fin da quando era piccola, infatti, assieme alle sorelle e alla madre, Bertè ha dovuto subire violenze dal padre considerato un padrone.

Le confessioni di Loredana Bertè sul padre e sull'ex marito
Dalle violenze del padre alla complicata relazione con Bjorn Borg: Loredana Bertè si mette a nudo (Foto Ansa) – 4minuti.it

Quando, assieme alle altre quattro donne della famiglia, è riuscita a scappare da quell’ambiente, però, le cose non sono migliorate, anzi. A sedici anni, mentre era nel corpo di ballo di Rita Pavone, dopo un mese di corteggiamento da parte di un ammiratore è stata violentata anche da quest’ultimo, ma non l’ha mai denunciato perché, sì, erano altri tempi.

Una parentesi più bella della sua vita è stata sicuramente il fidanzamento con Adriano Panatta, terminato dopo un anno, ma grazie al quale ha conosciuto Bjorn Borg, tennista anche lui di fama internazionale. Il matrimonio con lui è durato tre anni, nel corso dei quali tuttavia ha vissuto un inferno perché, appunto, tra accuse di tradimenti reciproci, lo svedese era più innamorato della droga che della cantante. A completare l’opera, poi, la morte della sorella, non prima però di aver tentato il suicidio.

Impostazioni privacy