“Ho rischiato di morire dissanguato”: dramma Nek, il cantante devastato dalla paura

Il cantante Filippo Neviani, in arte Nek, ha subito un delicatissimo intervento per porre rimedio ad un grave incidente: ecco cosa è successo.

Il meglio di sé lo ha dato. Filippo Neviani, in arte Nek, non è più un artista di grande spessore a livello nazionale, ma il rispetto nei suoi confronti non è affatto venuto meno. D’altronde, il cantante di Sassuolo – che lo scorso 6 gennaio ha raggiunto la soglia dei 52 anni di età – è stato in grado di rendersi protagonista di vari singoli che hanno lasciato un segno indelebile.

Nek ha rischiato di morire dissanguato
Gravissimo incidente per Nek: ecco cosa è successo – 4minuti.it

Da ‘Laura non c’è’ a ‘Contromano’, passando per ‘Lascia che io sia’. Brani estremamente coinvolgenti, che rispecchiano in pieno la cifra stilistica dell’artista emiliano. Anche al Festival di Sanremo, sul prestigioso palco dell’Ariston, Filippo non ha assolutamente sfigurato al fianco di Francesco Renga, soprattutto durante la serata delle cover.

Aggiungere uno come lui alla nota kermesse canora non è mai una scelta totalmente sbagliata, anche se i giovani ormai hanno preso altre strade in ambito musicale. I generi più in voga, infatti, sono rap e trap, ben lontani dalla produzione artistica di Filippo Neviani. Quest’ultimo, però, può contare ancora su una rilevante affluenza di pubblico ai live, che gli consente tutt’ora di togliersi buone soddisfazioni.

Ovviamente, il percorso non è stato tutto in discesa, anzi. Nek ha dovuto affrontare dei periodi in cui era complicato vedere la luce, ma in seguito si è sempre rialzato in piedi trovando nuova linfa vitale. Un momento particolarmente tosto è quello relativo al novembre 2020, quando l’artista di Sassuolo fu ricoverato d’urgenza in ospedale e addirittura rischiò di morire dissanguato.

Nek e il grave incidente casalingo alla mano: “Potevo morire dissanguato”

Cosa è successo? Attraverso il proprio profilo Instagram, dove conta oltre un milione di followers, Nek spiegò di essere rimasto vittima di un incidente casalingo. Si trovava nella sua dimora di campagna e, ad un certo punto, si è procurato una ferita importante alla mano, che ha messo a serio rischio la sua salute.

Nek racconta del suo incidente
Nek, grave incidente casalingo: annuncio shock del cantante (Foto Ansa) – 4minuti.it

Il cantante è tornato a parlare dell’incidente in questione in un’intervista senza filtri concessa ai microfoni de ‘Il Messaggero’: “Quel giorno me la sono vista brutta, ero da solo e lontano da tutto. Non so come sono riuscito ad arrivare in auto all’ospedale più vicino, ho rischiato di morire dissanguato“.

Insomma, davvero una bruttissima esperienza. A maggior ragione considerando che Filippo è anche un musicista, di conseguenza necessita delle sue mani per continuare a produrre musica. Per fortuna è stato evitato il peggio e adesso si tratta soltanto di un ricordo orrendo.

Nek ha recuperato un’ottima forma fisica e ne ha dato prova sul palco dell’Ariston. La carta d’identità non è più dalla sua parte, ma ancora oggi il cantante 52enne dà del filo da torcere a vari artisti di gran lunga più giovani di lui. La classe non è acqua.

Impostazioni privacy