Damiano Carrara, altro che pasticcere: ecco cosa è costretto a fare (c’entra anche suo fratello Massimiliano)

Damiano Carrara abbandona la pasticceria per un po’, costretto a fare tutt’altro con il fratello Massimiliano. 

Damiano Carrara è un pasticciere diventato famoso soprattutto per la sua partecipazione a programmi televisivi che riguardano proprio la cucina, come Bake Off – Dolci in forno in cui fa il giudice dal 2017.

Damiano Carrara: cosa è costretto a fare con suo fratello Massimiliano
Damiano Carrara lontano dalla pasticceria e impegnato con suo fratello Massimiliano: cosa lo costringe a fare – 4minuti.it

L’affascinante chef è però ora entrato nei salotti del pubblico italiano perché partecipa ad un’altra trasmissione molto famosa, È sempre mezzogiorno, condotta da Antonella Clerici ogni giorno su Rai Uno. Qui è un ospite ricorrente e, proprio in una puntata, ha rivelato a tutti che sta per diventare papà.

Cos’è costretto a fare Damiano Carrara con suo fratello Massimiliano

Damiano ha anche postato un reel molto dolce in cui, assieme alla moglie, annuncia l’arrivo di un bambino (o di una bambina). La didascalia è nel suo stile: “Oggi vi presentiamo un nuovo dolcino…Il dolcino più speciale. Siamo emozionatissimi, la gioia e felicità che proviamo è unica e…Non vedevamo l’ora di condividere questa bellissima emozione con tutti voi!”.

Damiano Carrara: l'avventura a Pechino Express con suo fratello Massimiliano
Damiano Carrara parteciperà a Pechino Express con suo fratello Massimiliano (Instagram @pechinoexpress) – 4minuti.it

Ma Damiano non è solo un pasticciere. Infatti, lo si vedrà impegnato assieme al fratello Massimiliano a Pechino Express, programma condotto da Costantino della Gherdardesca, in onda da giovedì 7 marzo alle 21.15 su Sky Italia e in streaming su Now Tv. La loro squadra è quella de “I Pasticceri” e affronteranno La Rotta del Dragone.

Lo chef ama molto l’avventura e non ci ha pensato due volte ad intraprendere questa nel reality itinerante più famoso della televisione, accompagnato da suo fratello, anche lui pasticciere. In realtà quest’esperienza lo riporta indietro nel tempo, quando con Massimiliano partì per l’America per realizzare il grande sogno di avviare una pasticceria proprio oltreoceano. 

Infatti, anche se Damiano ha ora una grande visibilità in televisione, la sua gavetta è cominciata molto prima. Partito giovanissimo da Lucca, ha lavorato prima in Irlanda e poi a Los Angeles come bartender. In California ha iniziato a dedicarsi alla pasticceria, ma si è accorto che mancava un’offerta di dolci tradizionali italiani. Con il fratello Massimiliano nel 2011 ha aperto il primo punto vendita di “Carrara pastries”.

Nel tempo è diventato – grazie a questa intuizione, alla stampa e alla partecipazione a diversi programmi televisivi – l’ambasciatore della pasticceria Made in Italy negli Stati Uniti, con clienti abituali come Britney Spears, le Kardashian e Aston Kutcher. Ora lo vedremo in una nuova veste, più avventurosa e lontana dalla pasticceria, ma tutta da scoprire. 

Impostazioni privacy