Perché sta spopolando la skincare coreana: quali sono i benefici e i prodotti da usare

La skincare coreana è l’ultima moda in fatto di trattamenti di bellezza e sembra avere riscontri eccellenti sulla pelle.

La skincare è un passaggio di bellezza fondamentale per tutti, uomini e donne. Questa permette di migliorare la pelle, oltre a nutrirla, e offre vantaggi fondamentali per il benessere della stessa a lungo termine. Per tale motivo non va visto unicamente come step riservato al mondo femminile prima del make up, ma come un trattamento per curare lo stato di salute del derma.

skincare coreana, perché sta spopolando
Tutti pazzi per la skincare coreana: gli incredibili benefici (4minuti.it)

Esistono molteplici varianti da considerare, ma quella coreano sta letteralmente spopolando ed è anche abbastanza semplice da realizzare, sia a livello domestico che in specifici contesti per chi vuole un approccio di tipo professionale.

Skincare coreana: perché tutti eseguono questo trattamento di bellezza

La skincare coreana rappresenta un beneficio netto per la pelle. Questa è nata migliaia di anni fa in Corea per la comunità agricola, quindi per persone che erano continuamente esposte alla luce solare. I prodotti da utilizzare per il trattamento sono delicati e detergenti. Si va da il cleanser a base di olio, che permette di rimuovere trucco e impurità, a quello a base di acqua per la pulizia profonda.

quali sono i prodotti da usare per la skincare coreana
Skincare coreana, come funziona e quali sono i prodotti necessari (4minuti.it)

Come è chiaro, questi detergenti sono doppi e non è un errore. Si tratta, infatti, della doppia pulizia, per l’appunto. All’origine di tale procedura c’è la scelta di andare a igienizzare il volto due volte: un primo passaggio per rimuovere tutto ciò che c’è di superficiale, un secondo con un prodotto diverso per effettuare una pulizia capillare.

I detergenti a base di olio sono ottimali, perché rimuovono molto bene le impurità. Quelli a base di acqua sono l’ideale per il sudore e le imperfezioni della pelle. Dopo la pulizia, si dovrebbe impiegare un toner per aiutare la cute per i successivi prodotti. Le essenze sono molto utili e oggi ampiamente gettonate, si passa quindi a dei sieri per la pelle con vitamina C e acido ialuronico. Questi offrono idratazione e bellezza.

Le creme idratanti, come le maschere, sono invece l’ultimo passaggio. Le prime si applicano sempre, mentre le seconde una volta a settimana. Infine, non deve mai mancare la protezione solare, sia d’estate che d’inverno. Su questa base poi è possibile costruire il make up a propria discrezione, ma deve esserci sempre una preparazione adeguata.

La beauty routine standard ha meno passaggi. Di conseguenza, risulta chiaro che nel nostro caso bisogna anche acquistare più prodotti, ma sicuramente i benefici sono maggiori e ne vale la pena. Senza contare, poi, che non è necessario spendere tanto, in quanto ci sono cosmetici ottimali che costano veramente poco.

Impostazioni privacy