Oroscopo, non fare mai affidamento su questi segni zodiacali: sono egoisti come pochi

Ogni segno zodiacale vanta delle peculiarità che lo rendono unico nel suo genere: quattro di loro sono, purtroppo, inaffidabili.

Gli scettici faticano ancora a credere che i nati sotto lo stesso segno sviluppino delle peculiarità accomunabili. Eppure, è evidente come l’indole e l’essenza di alcune persone rispecchi perfettamente quanto afferma l’Astrologia.

In questa sede, ad esempio, analizzeremo quattro segno zodiacali in particolare. Personalità inaffidabili ed egoiste con le quali è meglio non entrare in contatto. Si tratta di due segni di fuoco, uno d’acqua e l’immancabile segno di terra.

Segni zodiacali: loro sono la reincarnazione dell’egoismo e dell’inaffidabilità

Veniamo al dunque. L’Ariete coinvolge i nati tra il 21 marzo e il 19 aprile. In quanto segno di fuoco, è inevitabile che la sua indole risulti determinata ed intraprendente. Tuttavia, in tal caso, ciò si traduce in arroganza e senso di superiorità. Si tratta di individui che fondamentalmente non accettano di essere sminuiti. Caratteristica, questa, che può essere considerata un pregio, se non fosse che spesso si traduca in mancanza di umiltà. L’Ariete è egoriferito: non concepisce posizioni al di fuori della sua.

E così, proprio come il “cugino Ariete”, un altro segno di fuoco si dimostra spesso e volentieri egocentrico ed intransigente con chiunque osi esprimere un’opinione diversa dalla sua. Parliamo nientedimeno del Leone, ossia dei nati tra il 23 luglio e il 22 agosto. Si tratta di personalità particolarmente opportuniste, che si avvicinano al prossimo solo laddove abbiano qualcosa da guadagnarci. Nel momento in cui il partner o l’amico del momento non si dimostrano più “utili”, il Leone tende a cercare qualcosa di meglio, qualcuno che gli consenta di sentirsi nuovamente venerato e idolatrato.

Sul podio dell’egoismo e dell’inaffidabilità non possiamo non concedere allo Scorpione il secondo posto. La natura difficile dei nati tra il 23 ottobre e il 21 novembre è ormai nota. In tal caso, non si tratta di manifestare un atteggiamento egoriferito, bensì di essere talmente indipendenti, da considerare inutile qualsiasi relazione interpersonale duratura. In sostanza, un difetto pericoloso (tendente alla tossicità) dello Scorpione risiede nella sua tendenza a stufarsi facilmente.

Infine, last but not least, sul podio assoluto, al primo posto troviamo il Capricorno. I nati tra il 22 dicembre e il 19 gennaio sono dediti esclusivamente al lavoro. Rientrano nelle personalità che vengono definite “carrieriste incallite”. Nessuna famiglia, partner sentimentale o gruppo di amici riuscirà a soddisfare un Capricorno, a meno che quest’ultimo non abbia raggiunto nel frattempo la vetta.

Impostazioni privacy