Bruciore agli occhi appena svegli: quali sono tutte le possibili cause

Svegliarsi la mattina è già difficile, ma per chi lo fa con il bruciore agli occhi è anche peggio: questa terribile sensazione ha diverse cause.

Quando si parla di tale sintomo, ci si riferisce a sensazioni di irritazione e bruciore in uno o entrambi gli occhi. Questi ultimi prudono, sembrano iniettati di sangue e gonfi e un’immediata dose di collirio riduce semplicemente il dolore.

Bruciore agli occhi, cause comuni e rimedi immediati
Occhi che lacrimano e bruciano: possibili cause e rimedi (4minuti.it)

Ci sono dei passaggi che si possono eseguire a casa per trovare sollievo ed evitare fattori scatenanti. Ma in alcuni casi, il bruciore agli occhi è segno di una condizione medica che necessita di cure.

Prurito e bruciore agli occhi: cause e rimedi

Il sintomo in questione può essere doloroso e intralciare la vita quotidiana, rendendo difficile lavorare e guidare. Di solito, il bruciore è una reazione all’irritazione o alla mancanza di lubrificazione negli occhi (ossia le lacrime). Potrebbe manifestarsi all’improvviso e scomparire rapidamente, oppure durare settimane o addirittura mesi.

Prurito e bruciore agli occhi: cause e rimedi
Occhi irritati: cause e trattamenti del bruciore (4minuti.it)

Le cause del bruciore agli occhi includono:

  • Allergie. Se soffri di rinite allergica (raffreddore da fieno) o altre allergie, i tuoi occhi potrebbero bruciare quando sei vicino a muffe, pollini o altri allergeni. Anche toccarne uno – come polvere o peli di animali domestici – e poi mettere le dita sugli occhi può causare bruciore.
  • Blefarite. Essa è un’infiammazione o un’irritazione dei bordi delle palpebre. Se soffri di blefarite, potresti notare altri sintomi insieme al bruciore agli occhi, come la formazione di croste attorno a questi o le palpebre rosse e gonfie.
  • Occhio secco. È una condizione che si verifica quando i tuoi occhi non producono abbastanza lacrime o esse evaporano troppo rapidamente. Senza un’adeguata lubrificazione, i tuoi occhi potrebbero bruciare, pizzicare, prudere o sembrare sabbiosi.
  • Sostanze irritanti. I tuoi occhi potrebbero essere sensibili ad alcune sostanze chimiche contenute nei prodotti di uso quotidiano. La presenza di queste, può causare irritazione e sensazioni di bruciore. Le sostanze irritanti per gli occhi più comuni includono cloro, fumo di sigaretta, fragranze o conservanti presenti in prodotti personali come il trucco, i detergenti per il viso e quelli per la casa.
  • Bassa umidità. L’aria secca interna può seccare i capelli e la pelle e può fare lo stesso con gli occhi. Se noti che essi bruciano di più quando sei in un ambiente riscaldato, la colpa potrebbe essere l’aria. La secchezza oculare stagionale non equivale ad avere una condizione cronica Nel caso in cui il colpevole è l’aria secca interna, i tuoi occhi si sentiranno bene in un ambiente più umido.
  • Rosacea oculare. Questa provoca l’infiammazione degli occhi e della pelle attorno ad essi. Tale condizione può causare bruciore, gonfiore, arrossamento e secrezioni croccanti.

A seconda della causa, l’occhio secco mattutino può essere trattato con maschere per dormire, colliri lubrificanti e unguenti applicati subito prima di andare a letto. Per assicurarti di riposare in un ambiente ricco di umidità, considera l’utilizzo di un umidificatore. In diversi casi, vedere un optometrista che può determinare i fattori scatenanti del bruciore è la chiave per ricevere una diagnosi accurata e un trattamento efficace.

Impostazioni privacy