Audio cassette, se spuntano dalla cantina non gettarle via: ecco come recuperare i ricordi in un minuto

Se in casa spuntano delle vecchie audio cassette, non devi gettarle via. Esiste un modo semplice per recuperare le loro canzoni.

Chi è stato ragazzino negli anni ottanta sicuramente ricorderà le care vecchie audio cassette per registrare e ascoltare la musica. Bastava avere con sé un lettore portatile o sfruttare quello della macchina per godersi i successi del momento, almeno finché non si rovinavano. E un po’ per nostalgia, un po’ per pigrizia, di certo in casa molti ne hanno ancora una scatola piena.

Recupera la musica dalle vecchie audio cassette
Se trovi delle vecchie audio cassette puoi recuperare le loro canzoni: ecco come – (4minuti.it)

Di norma, questi supporti non avevano una vita lunga, dato che spesso si danneggiavano già solo inserendole nel lettore. Ma invece di cestinarle, esiste un modo per riportare alla luce le tracce che hanno al loro interno e poterle metterle nel proprio pc per riascoltarle ancora una volta. Prima di fare un tentativo, però, serve procurarsi il giusto materiale.

Occorrono un riproduttore per le audio cassette e un cavo RCA, usato per la diffusione di audio. Sul PC o sul laptop bisogna scaricare un software di editing apposito (va bene anche il Riproduttore di suoni di Windows) e collegare lo stereo con il cavo. Per riuscirci, è necessario che questo sia dotato di un connettore che si inserisca nella porta USB del computer.

Recuperare i propri ricordi dalle audio cassette

Sfruttando il programma di editing, si può riuscire a “ripulire” il suono delle cassette e alzarne il volume. Lo stereo va azionato solo dopo che si è fatto partire il software sul PC, altrimenti si potrebbe rischiare di perdere parte della traccia che si sta riproducendo. Se una cassetta contiene più canzoni, attraverso l’editing si possono eliminare le parti mute o rovinate.

Non gettare le vecchie audio cassette
Non gettare le vecchie audio cassette, recupera i ricordi così – (4minuti.it)

Dato che non è semplice usare questo tipo di programmi, conviene esercitarsi su delle tracce di prova per poi recuperare le canzoni dalle cassette. Inoltre, prima di iniziare a modificare l’audio, è meglio salvare sul PC la traccia originale estratta dallo stereo. Così, invece di dover ricominciare da capo, basterà cancellare l’ultimo salvataggio.

Se non si ha a disposizione il cavo RCA, è sempre possibile provare a registrare le canzoni avvicinando lo stereo alla porta microfono del computer. Configurandolo in modo che non catturi anche i rumori di fondo: il risultato sarà una registrazione di buona qualità da editare come visto prima.

Impostazioni privacy