Rivelata analisi sulla manipolazione dei voti nell’elezione di Trump


NOTIZIE DALL'ESTERO

Un rapporto preparato per il Senato Usa avrebbe rivelato un’operazione russa su vasta scala messa in atto attraverso i social per sostenere Donald Trump nella sua corsa alla Casa Bianca e dopo la sua elezione. Si tratterebbe della più ampia analisi sulla campagna di disinformazione condotta dai russi per il voto del 2016. La ricerca sarebbe stata condotta dalla Oxford University's Computational Propaganda Project and Graphika, fornendo nuovi dettagli su come i russi lavorerebbero sul web per influire sulle campagne elettorali e dividendo gli americani in gruppi di interesse chiave per messaggi mirati. "Ciò che è chiaro è che tutti i messaggi cercavano di favorire il Partito Repubblicano, e in particolare Donald Trump. Trump è menzionato soprattutto nelle campagne mirate ai conservatori ed agli elettori di destra, dove la messaggistica ha incoraggiato questi gruppi a sostenere la sua campagna. Ai gruppi principali che potevano sfidare Trump sono stati quindi inviati messaggi per confondere, distrarre e scoraggiare al voto”, secondo quanto dichiarato dal Post.

Condividi l'articolo
Curiosità. Rubata la statua di Homer, soldi per chi la riporta
21/06/2007
Soldati Usa irrompono in un orfanotrofio degli orrori a Baghdad
21/06/2007
Commenta l'articolo

Guida ai comuni

Area download

  • Scarica Il Giornale di Reggio Edizione del 09/03/2019
  • Scarica la guida Aggiornamento Settimanale
  • Il nostro comune SPECIALE VAL D'ENZA
Ricerca attivita

Il sondaggio

×