Reggio, nuove accuse al docente stupratore

stupratore

Reggio Emilia, Italia, 2018-05-17

In qualche caso le ragazze avevano meno di 14 anni

Si torna  aparlare, a Reggio Emilia, del docente scolastico che ha usato violenza sessuale su alcune alunne minorenni: una di loro legata e portata in un capanno poi poi violentata. Un incubo portato alla luce dai carabinieri di Castelnovo Monti, che a marzo aveva fatto scattare le manette nei confronti di un insegnante 65enne. Ora la posizione si aggrava: la procura ha documentato come parte delle violenze sessuali avvenisse addirittura all'interno della struttura scolastica.
    Per l'insegnante è arrivata una nuova misura di custodia cautelare. Resterà agli arresti domiciliari in attesa del processo. Tra le accuse del Pm Stefania Pigozzi abusi al limite del sadomasochismo, polsi e caviglie legati ad allieve anche minori di 14 anni. Gli episodi imputati al docente sono almeno sei.

Commenta l'articolo

Video del giorno

Trump rivendica i missili: "Damasco ha violato le Convenzioni sull'uso delle armi chimiche"

Immagine del giorno

Guerra in Yemen, Msf denuncia atroce emergenza umanitaria

Guerra in Yemen, Msf denuncia atroce emergenza umanitaria

Guida ai comuni

Area download

  • Scarica Il Giornale di Reggio Edizione del 12/05/2018
  • Scarica la guida Aggiornamento Settimanale
  • Il nostro comune SPECIALE VAL D'ENZA
Ricerca attivita

Il sondaggio

Warning: Variable passed to each() is not an array or object in /var/www/sarat1022/showx/showcore.inc.php(267) : eval()'d code on line 14
×