"Una giornata niente Male " per imparare a curare meglio noi stessi

La Terrazza di Montecchio Emilia

Reggio Emilia, Italia, 2018-04-13

Venturini: "I pazienti, di loro iniziativa, spesso usano antinfiammatori non steroidei, col rischio di intossicarsi. Noi spiegheremo loro come fare". Chi aderirà riceverà una nota scritta da mostrare al proprio medico curante con cure e consigli

Il motivo più comune per andare dal medico di famiglia è il dolore che affligge circa un milione e mezzo di abitanti della nostra regione: il 40% della popolazione adulta, con punte del 60% fra gli over 65. L’80% delle visite riguarda la regione lombare e le articolazioni, ma il dolore è

sottovalutato e trattato spesso con un inefficace fai da te”, quindi con l'utilizzo di antinfiammatori non steroidei, spesso presi a vanvera e confusi con gli analgesici in oltre l’82% dei casi. Così, appena il 18% di chi

lamenta un dolore fastidioso riesce a controllarlo davvero.

A tal proposito sabato 14 aprile i Medici Snami-4S saranno al Centro commerciale La Terrazza di Montecchio Emilia per sottoporre a test e consulti gratuiti chiunque voglia saperne di più.

Il Centro commerciale, sito in via Sante Conti a Montecchio Emilia, per tutta la giornata di sabato ospiterà la tappa della 4° edizione del Medico Amico Day, con la con l'iniziativa nazionale "Una giornata Niente Male" promossa dal Sindacato nazionale medici autonomi italiani (Snami) e dalla Società scientifica 4S, con il supporto incondizionato di Menarini, per sensibilizzare i cittadini sulla corretta valutazione del dolore. Un’equipe di medici Snami-4S effettuerà test e consulti gratuiti e sarà possibile ricevere anche una lettera da consegnare al proprio medico curante per una corretta rivalutazione del dolore. Per info www.4s-snami.it.

Nell’80% dei casi il dolore moderato o grave è dovuto a mal di schiena o problemi articolari come l’artrosi. In molti casi però non passa nonostante le cure, tantissimi non ne parlano al medico preferendo terapie “fai da te” o aspettando che il disturbo se ne vada da solo: il risultato è che appena il 18% dei pazienti ha un adeguato controllo del dolore, che viene spesso sotto-trattato o trattato in maniera sbagliata - afferma Guido Venturini, presidente Snami di Reggio Emilia - I pazienti infatti si curano quasi sempre soltanto con antinfiammatori non steroidei con cui si“intossicano”: trattandosi spesso di farmaci da banco, infatti, ne sottovalutano i possibili rischi e li usano a vanvera, senza tenere conto delle differenze fra analgesici o antinfiammatori, senza considerare l’importanza di impiegarli per tempi ragionevolmente brevi e a dosaggi non eccessivamente elevati. Questi farmaci sono preziosi, ma vanno usati in modo appropriato e quando serve. Attraverso l'iniziativa Medico Amico Day – Una Giornata Niente Male - vogliamo perciò sensibilizzare gli italiani all’importanza di una corretta valutazione del dolore, il primo passo per identificare un percorso terapeutico efficace”.

Commenta l'articolo

Guida ai comuni

Area download

  • Scarica Il Giornale di Reggio Edizione del 08/12/2018
  • Scarica la guida Aggiornamento Settimanale
  • Il nostro comune SPECIALE VAL D'ENZA
Ricerca attivita

Il sondaggio

Warning: Variable passed to each() is not an array or object in /var/www/sarat1022/showx/showcore.inc.php(267) : eval()'d code on line 14
×