Ottantenne minaccia prostituta con un coltello per avere una prestazione

ottantenne

Reggio Emilia, Italia, 2018-05-14

La donna è riuscita a fuggire e chiamare i carabinieri

E' successo a Reggio Emilia. Un 80enne ha minacciato a una prostituta pretendendo dietro la minaccia di un coltello una prestazione. L'uomo è stato denunciato dai Carabinieri per tentata violenza sessuale e minaccia aggravata.

    A quanto accertato dai militari l'uomo è un cliente affezionato della lucciola, una 45enne cinese che si prostituisce in casa nel quartiere Santa Croce a Reggio Emilia.
    Alla richiesta della prostituta di un pagamento anticipato, il pensionato - senza soldi - ha tirato fuori un coltello intimandole di spogliarsi. La donna, dopo essersi denudata parzialmente, è fuggita da casa e chiudendo la porta dall'esterno. Al loro arrivo i Carabinieri hanno bloccato l'uomo: l'anziano si è giustificato precisando che avrebbe perso la ragione alla richiesta della somma anticipata in quanto, pur senza soldi, avrebbe pagato la prostituta come le precedenti 150 prestazioni sessuali a pagamento ricevute in passato. La cosa non è valsa a evitargli la doppia denuncia.

Commenta l'articolo

Guida ai comuni

Area download

  • Scarica Il Giornale di Reggio Edizione del 02/02/2019
  • Scarica la guida Aggiornamento Settimanale
  • Il nostro comune SPECIALE VAL D'ENZA
Ricerca attivita

Il sondaggio

×