accessi quotidiani
abbonati alla newsletter
SCARICA GRATIS IL GIORNALE DI REGGIO
IL NOSTRO COMUNE:
CORREGGIO
SCARICA LA GUIDA "IL NOSTRO COMUNE"
400 EDIZIONI
ANNUALI
AGGIORNATE
spettacoli
Concerto. Alberto Fortis, un perfetto esempio della musica che unisce
Il cantautore conquista la folla di Carpineti

di Adriano Arati

CARPINETI (13 marzo 2012) -
Le prime note sono state quelle dell’immortale Mother di Lennon, seguite rapidamente da uno dei grandi classici di Fortis, Milano e Vincenzo. Il finale, invece, un ricordo – toccante – a un amico e collega che ha appena salutato, Lucio Dalla. Mentre il maxischermo proiettava un primo piano del cantante bolognese, Fortis ha intonato una bella e sentita versione de L’anno che verrà, con finale modificato “c’è una grande novità, Lucio sta riposando” prima di concludere sfumandone le note nell’introduzione della sua La sedia di Lillà, con cui ha salutato tutti. Dopo due ore di fragranze antiche – Settembre, Il duomo di notte – ed altre più recenti. Perché, racconta Fortis con orgoglio nel dopo concerto, «io non sono fermo nel passato, ho sempre cercato di fare musica legata alla contemporaneità, di raccontare l’epoca in cui vivo. Il problema, però sono gli addetti ai lavori. Nelle radio passano solo i brani per cui uno è diventato celebre, ed una canzone nuova fa fatica ad imporsi, a venir riconosciuta», spiega. Anche la qualità cambia: «Non rinnego certo i talent show, visto che anche io vi ho partecipato, ma credo che pochi dei brani che vengono composti oggi per questi spettacoli rimarranno. Anche se gli artisti che li interpretano avrebbero grandi potenzialità. Notavo una cosa camminando per Milano: i musicisti di strada, italiani come stranieri, non suonavano i brani di oggi, ma quelli di un’altra generazione, ben precedente».
A proposito, si è partiti con Lennon e si è chiuso con Dalla. «Un omaggio a Lucio era doveroso e inevitabile. Ai suoi funerali a Bologna sono rimasto davvero colpito, sembravano funerali di Stato, grande commozione, gente comune e personaggi. Io un po’ lo paragonavo a Lennon per questa capacità di saper ridere di sé stessi, di non essere mai completamente seri, di avere questa leggerezza».

Commenta articolo:

Frustava la moglie italiana: marocchino condannato a 1 anno
citta - [23.4.2014]

REGGIO EMILIA (24 APRILE 2014) - Il giudice Alessandra Cardarelli ha condannato  a un anno e 8 mesi, pena sospesa, un marocchino di 35 anni che è stato riconosciuto colpevole di ripetuti maltrattamenti ai danni della ex moglie, una giovane italiana. 

Stranieri specializzati in borseggi ad anziani se la cavano con un anno
citta - [23.4.2014]

REGGIO EMILIA (24 APRILE 2014) - La polizia li aveva sorpresi dopo un colpo messo a segno ai danni di due anziani coniugi al Conad di via Maiella e ieri, davanti al giudice Alessandra Cardarelli, hanno patteggiato: un anni e due mesi per Fernando Alesandro Racinos, 40 anni, guatemalteco, e 10 mesi per Alfaro Josè Antonio Celestino, messicano di 38 anni. 

Smarrita Saphira: ricompensa per chi la ritrova
provincia - [23.4.2014]

FOGLIANO (23 APRILE 2014) - Scomparsa Saphira, gatta di un anno e un mese di razza Certosino: ha il pelo completamente grigio a parte un sottile ciuffetto bianco sul petto e gli occhi verdi chiari/gialli. Non ha collare o microchip identificativo ed è sparita nella zona Fogliano-Due Maestà (Reggio Emilia).

 Auto finisce sulla pista ciclabile: guidava un ubriaco
citta - [23.4.2014]

ALBINEA (23 APRILE 2014) - Un automobilista ubriaco è finito fuori strada, l'altro pomeriggio, piombando con la propria Punto sulla pista ciclabile che passa davanti alla zona industriale di Botteghe di Albinea. 

Auser, un patrimonio di 1.862 volontari attivi nella solidarietà e per il bene comune
citta - [23.4.2014]

REGGIO EMILIA (23 APRILE 2014) - L'Auser, associazione per la gestione dei servizi e la solidarietà, nata nel 1989 per iniziativa della Cgil e del suo sindacato pensionati, lo Spi, nel 2013 è cresciuta ancora, raggiungendo il numero di  4.397 soci, dei quali 1.826 sono volontari attivi.

SCARICA LA GUIDA
"NOI CITTADINI"
aggiornamento settimanale
Registro Aziende Sostenitrici
ricerca aziende
 
TV IN DIRETTA (SELEZIONA CANALE)
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
Per effettuare una ricerca si può inserire una qualunque combinazione di termini o una data specifica.
Ricerca libera  Ricerca per data
Le attività petrolifere e i terremoti:  i probabili effetti del fracking

Le attività petrolifere e i terremoti: i probabili effetti del fracking
di Andrea Pamparana

IL TERREMOTO più forte mai registrato in Oklahoma è stato probabilmente causato dai liquidi di scarto dell’estrazione del petrolio iniettati nel sottosuolo: ad affermarlo è una ricerca pubblicata sulla rivista Geology.

La cura del rigore non può ammazzare il malato

La cura del rigore non può ammazzare il malato
di Tiziano Motti

 Subito liquidità dall’Europa per salvare il sistema della imprese, piano a vasto raggio per il lavoro, impiego immediato di tutti i fondi strutturali disponibili, grandi infrastrutture in project financing, varo degli Eurobond per ridurre gli interessi sul debito degli Stati.

Solidarietà a imprenditori e operai suicidi
Magdi Cristiano Allam

Lancio la proposta di promuovere una giornata nazionale di lutto e solidarietà...

Giustizia per il popolo greco
Magdi Cristiano Allam

Nessuna pietà per i greci! I loro governanti sono stati degli imbroglioni...

La dittatura mediatica
Magdi Cristiano Allam

La dittatura finanziaria non potrebbe sussistere senza la dittatura mediatica...

Un confessionale itinerante per "inseguire" i fedeli

Un confessionale itinerante per "inseguire" i fedeli

Per avvicinare i fedeli in Polonia è nato il primo confessionale mobile, un furgone allestito che ha ottenuto il nulla osta del vescovo Edward Dajczak della diocesi di Koszalin

A Berlino il primo ristorante per cani e gatti

A Berlino il primo ristorante per cani e gatti

Anche Fido, ora, ha il suo ristorante. Ha aperto infatti in pieno centro a Berlino il primo ristorante completamente dedicato agli amici a quattro zampe

Arriva lo slip anti-puzzette

Arriva lo slip anti-puzzette

La soluzione per chi soffre di meteorismo arriva da un'azienda britannica specializzata in articoli medici che ha lanciato sul mercato un nuovo modello di biancheria intima