INCHIESTA 3/ Pubblicità e insegne: cosa prevede la legge

Reggio Emilia, Italia, 27/06/2013

REGGIO EMILIA (4 luglio 2013) - I Comuni danno in concessione, dietro corresponsione di un canone, il servizio delle pubbliche affissioni o lo gestiscono direttamente. L’Icp - imposta comunale sulla pubblicità - è disciplinata dal decreto legislativo 507 del 15 novembre 1993, così come il diritto sulle pubbliche affissioni. La diffusione di messaggi pubblicitari effettuata con forme di comunicazione visiva o acustica in luoghi pubblici, o percepibile da tali luoghi, permanente o temporanea, è soggetta all’imposta comunale sulla pubblicità così come l’esposizione di manifesti è soggetta al pagamento di un diritto. In sostituzione dell’Icp i Comuni possono prevedere l’applicazione di un canone per l’installazione dei mezzi pubblicitari. L’imposta colpisce la capacità contributiva espressa dalla spesa sostenuta per l’esposizione pubblicitaria. Il presupposto è la diffusione di messaggi pubblicitari attraverso mezzi di comunicazione visivi e acustici, effettuata in luoghi pubblici o aperti al pubblico o che sia da tali luoghi percepita. Ogni mezzo pubblicitario, comprese le insegne d’esercizio, prima di essere installato deve essere autorizzato dal Comune o, se fuori dal centro abitato, dall’ente proprietario della strada da cui è visibile. L’imposta è dovuta da chi dispone a qualsiasi titolo del mezzo pubblicitario oppure da chi produce la merce o fornisce i servizi pubblicizzati. La pubblicità si suddivide in quattro tipologie principali: ordinaria (insegne, cartelli, locandine, targhe, ecc.), effettuata con veicoli, fatta con pannelli luminosi e proiezioni (insegne, pannelli o strutture caratterizzate dall’impiego di diodi luminosi, lampadine, ecc.), varia (striscioni, aeromobili, palloni frenati, distribuzione di volantini, apparecchi amplificatori, ecc.).
La società Ica è stata incaricata dal Comune di Novellara di coadiuvarlo nell’attività gestionale per il censimento periodico dei mezzi esposti, nell’accertamento e nella riscossione del tributo ma soprattutto nella gestione del servizio pubblico delle affissioni, per garantire il dovuto gettito alle casse comunali. 

Commenta l'articolo

Primo piano

Tiziano Motti: “Ci vuole un sistema di allarme rapido europeo contro i pedofili presenti su internet”

cittaTiziano Motti dimostra come la politica possa anche lavorare per cose concrete e non solo per proclami, facendo approvare una legge europea per il monitoraggio del materiale pedo-pornografico in rete con la possibilità di rintracciare i colpevoli

Tiziano Motti: “Le persone non votano più perché hanno perso fiducia nella politica. Le promesse in campagna elettorale vanno mantenute”

cittaTiziano Motti sottolinea come la crescente disaffezione dalla politica e la nascita di movimenti di protesta come i M5S, siano le conseguenze dirette di promesse elettorali non mantenute e dibattiti politici incentrati su temi lontani dai bisogni reali

Video del giorno

Benitez-Mauro, lite in diretta su Sky

Immagine del giorno

La diva è mancata nella sua casa di Hollywood

Addio a Shirley Temple

Guida ai comuni

Area download

  • Scarica la guida Aggiornamento Settimanale
  • Il nostro comune SPECIALE CASA
Ricerca attivita

Il sondaggio

Il semestre di presidenza italiana al Parlamento Europeo porterà benefici all'Italia?

×